Intelligence Commerciale

Bishop logo

Nessuna azienda può mantenere con successo la propria quota di mercato senza conoscere approfonditamente come lavorano e dove si dirigono i propri ‘competitors’.

Quali innovazioni cambieranno il mercato? Ci saranno nuovi impianti industriali o nuove sedi centrali? In che modo i cambiamenti di processo impatteranno sulla struttura dei prezzi? Si intravedono nuove strategie di prodotto o l’apertura di nuovi mercati? La lotta per conquistare quote di mercato diventerà più dura? In che modo?

Attraverso il lavoro di raccolta di informazioni su questi temi, Vi possiamo dare quella conoscenza in più che si trasforma immediatamente in vantaggio competitivo.

Casistica

Mentre lavoravamo per una società che riteneva che il suo principale concorrente utilizzasse pratiche scorrette, abbiamo visitato ed analizzato più di cento punti vendita al dettaglio. Siamo quindi arrivati alla conclusione che i sospetti del nostro Cliente erano fondati e abbiamo prodotto prove sufficienti a portare il caso di fronte alle autorità competenti.

——–

Un’azienda europea operante nella distribuzione di beni di lusso era venuta a conoscenza che un concorrente mediorentale traeva un grande vantaggio competitivo da costi di produzione significativamente più bassi dei suoi. L’azienda diede mandato a Bishop International di scoprire la causa di tale differenza nei costi di produzione. Attraverso una serie di colloqui con una varietà di fonti, tra cui banchieri, ex dipendenti e autorità locali, Bishop è stata in grado di individuare i fattori determinanti il basso costo di produzione, fra i quali l’utilizzo di lavoro minorile ed aiuti statali occulti.

——–

Un produttore di beni di lusso dell’Europa Centrale aveva scoperto che un concorrente asiatico aveva aperto un nuovo impianto di produzione. Bishop International è riuscita a fornire al Cliente i dettagli di questa iniziativa del concorrente: quanto personale e quali processi venivano utilizzati, le fonti di approvvigionamento delle materie prime la tipologia di macchinari adottati ed i livelli di produzione raggiunti.